BEGIN:VCALENDAR PRODID:-//Feedo Feed//NONSGML v1.0//EN VERSION:2.0 CALSCALE:GREGORIAN METHOD:PUBLISH X-WR-CALNAME:Vangi, due sculture per Seoul X-WR-CALDESC:anteprima mondiale delle opere Agorà e Percorso prima della loro definitiva partenza per SeoulSabato 15 marzo 2008 dalle ore 16.30, presso il Centro Materima di Casalbeltrame (Novara) verranno presentate - in Anteprima mondiale prima della loro partenza per Seul - due grandi sculture di Giuliano Vangi intitolate: Agorá e Percorso.\nSi tratta di due opere plastiche dalle dimensioni monumentali e dal potente impatto espressivo. In particolare, Agorà è un gruppo d'insieme composto da 12 figure - alte mediamente 2 metri - e realizzato in pietra di Apricena. L'installazione presenta una parte interrata di circa 35 centimetri, così da allineare la base della scultura con il prato circostante e formare un fronte omogeneo di figure in movimento. Percorso, in pietra di Vratza, rappresenta un uomo e una donna seduti in un paesaggio che, assorbendoli, si solleva tramutandosi in un albero poderosamente radicato e dalla chioma arcuata sotto cui si accinge a passare la coppia protagonista. Due sculture in chiave umana e dal taglio monumentale, che s'interrogano sul senso dell'esistenza, calate come sono in una dimensione tanto atemporale quanto contemporanea.\nLe opere di Vangi, dopo questa anteprima assoluta - unica tappa espositiva in Italia - partiranno per la capitale della Corea del Sud, dove saranno posizionate all'interno di due esclusivi parchi-scultura.\nAgorá e Incontro saranno presenti al Centro Materima fino al 30 marzo, con i seguenti orari di visita: tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 15 alle 19, la mattina su appuntamento telefonando allo 02-67075049.\nIl catalogo dell'iniziativa conterrà un testo dello scrittore Sebastiano Vassalli.\nGiuliano Vangi è lo scultore italiano più collezionato in Oriente. Nell'aprile 2002, nella città di Mishima (a pochi chilometri da Tokyo) è stato inaugurato un Museo interamente dedicato alla sua opera, opera presente anche al Museo di Hakone e in altre realtà espositive nipponiche e in importanti collezioni asiatiche sia pubbliche che private. X-MS-OLK-FORCEINSPECTOROPEN:TRUE BEGIN:VEVENT DTSTAMP:20191114T003729Z DTSTART:20080315T230000Z DTEND:20080330T010000Z TRANSP:TRANSPARENT UID:112008-03-16 SUMMARY:Vangi, due sculture per Seoul DESCRIPTION:anteprima mondiale delle opere Agorà e Percorso prima della loro definitiva partenza per SeoulSabato 15 marzo 2008 dalle ore 16.30, presso il Centro Materima di Casalbeltrame (Novara) verranno presentate - in Anteprima mondiale prima della loro partenza per Seul - due grandi sculture di Giuliano Vangi intitolate: Agorá e Percorso.\nSi tratta di due opere plastiche dalle dimensioni monumentali e dal potente impatto espressivo. In particolare, Agorà è un gruppo d'insieme composto da 12 figure - alte mediamente 2 metri - e realizzato in pietra di Apricena. L'installazione presenta una parte interrata di circa 35 centimetri, così da allineare la base della scultura con il prato circostante e formare un fronte omogeneo di figure in movimento. Percorso, in pietra di Vratza, rappresenta un uomo e una donna seduti in un paesaggio che, assorbendoli, si solleva tramutandosi in un albero poderosamente radicato e dalla chioma arcuata sotto cui si accinge a passare la coppia protagonista. Due sculture in chiave umana e dal taglio monumentale, che s'interrogano sul senso dell'esistenza, calate come sono in una dimensione tanto atemporale quanto contemporanea.\nLe opere di Vangi, dopo questa anteprima assoluta - unica tappa espositiva in Italia - partiranno per la capitale della Corea del Sud, dove saranno posizionate all'interno di due esclusivi parchi-scultura.\nAgorá e Incontro saranno presenti al Centro Materima fino al 30 marzo, con i seguenti orari di visita: tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 15 alle 19, la mattina su appuntamento telefonando allo 02-67075049.\nIl catalogo dell'iniziativa conterrà un testo dello scrittore Sebastiano Vassalli.\nGiuliano Vangi è lo scultore italiano più collezionato in Oriente. Nell'aprile 2002, nella città di Mishima (a pochi chilometri da Tokyo) è stato inaugurato un Museo interamente dedicato alla sua opera, opera presente anche al Museo di Hakone e in altre realtà espositive nipponiche e in importanti collezioni asiatiche sia pubbliche che private. URL:http://studiocopernico.com/le-mostre/vangi-due-sculture-per-seoul.html CATEGORIES:Giuliano Vangi GEO:45.43683230000001;8.466111100000035 LOCATION:Materima END:VEVENT END:VCALENDAR